News

NEWS

 

[Home Relooking] Rinnovare un bar in stile rustic vintage…senza cambiare i mobili!

Un noto e storico bar di Reggio Emilia voleva cambiare look ed eliminare l’impronta anni ’90 che persisteva fortemente dalla ristrutturazione avvenuta una ventina d’anni fa. Questa volta, però, non voleva sostituire il bancone, né gli altri mobili; il budget era limitato, ma c’era bisogno di un rinnovamento, di un nuovo stile.
Ciò che conferiva all’ambiente un aspetto datato e stanco erano il legno di ciliegio e i pannelli verde chiaro, molto di moda negli anni Novanta; tuttavia sostituire o ricoprire entrambi avrebbe comportato costi e tempi di lavoro piuttosto elevati. Inoltre, il pavimento doveva rimanere tale e non tutte le pareti dovevano essere ridipinte, essendo state imbiancate da poco. Come fare?

Durante il mio sopralluogo, ho visto subito la soluzione giusta per questo bar. Ho deciso di mantenere il legno ciliegio e di rivestire tutti gli elementi verdi con una pellicola adesiva effetto legno (nello specifico effetto quercia invecchiata) con venature percepibili al tatto. Questa operazione avrebbe già cambiato faccia al locale, trasformandolo in stile rustico vintage.

Altri pannelli verdi facenti parte del mobile bar dietro al bancone sono stati verniciati con la pittura a base di resina Fusion Paint in tonalità Cathedral Taupe, in modo che queste superfici siano ancora resistenti agli spruzzi d’acqua e ai graffi.
Sulle pareti, abbiamo coperto tutto il vecchio color giallo crema, mentre le pareti bianche vicino all’entrata sono rimaste tali. Abbiamo dipinto di grigio il cornicione sotto al soffitto e i cassonetti sopra alle finestre, mentre sulle pareti della sala con i tavolini abbiamo eseguito una velatura color tortora con la spugna, così da creare un ambiente caldo e accogliente.

E ora via libera ai complementi d’arredo per caratterizzare maggiormente lo stile rustico vintage. Abbiamo acquistato un orologio da parete e un attaccapanni con stampe a tema “Caffè” in stile retrò. Ho poi elaborato delle immagini di teiere, caffettiere, bicchieri e bottiglie hand drawn, aggiungendo sfondi grunge e scritte evocative del gusto di una pausa caffè, per farne delle stampe da incorniciare ed appendere alle pareti. In effetti, in questo bar caffè e cappuccino sono veramente ottimi e ciò doveva essere valorizzato.

Cassetta di legno vintage con vecchie caffettiereIl pezzo forte degli elementi decorativi per le pareti sono le cassette da frutta in legno, verniciate a due colori e carteggiate per ottenere un effetto shabby e rifinite poi con una cera antichizzante. Le abbiamo appese alle pareti e riempite con vecchie caffettiere, scatole di latta, una brocca di rame antica, libri e piantine verdi. Last but not least – impossibile non notarla perché si trova all’entrata ed è enorme – ho creato una grande lavagna vintage, in parte stampata e in parte scritta a mano, con la cornice realizzata con la stessa pellicola adesiva effetto legno applicata sul bancone.

Ultimi tocchi di classe finali: i vasi di plastica color terracotta contenenti le due grandi piante verdi stonavano con il nuovo stile del bar, così li ho verniciati con lo stesso smalto grigio utilizzato per il cornicione e vi ho avvolto intorno dello spago grezzo vicino al bordo superiore: una soluzione semplice ma di grande effetto per non trascurare nessun dettaglio!

I bordi dei tavoli in metallo lucido erano rovinati e graffiati: li abbiamo rivestiti con una pellicola adesiva nera opaca per wrapping, così ora hanno lo stesso colore del piede dei tavoli e sono protetti. Per segnalare il telefono pubblico – oggetto ormai sconosciuto ai più giovani – ho creato un cartello in stile vintage con l’immagine che un tempo contraddistingueva le cabine telefoniche.

Decorazioni adesive per piastrelle nel bagno di un barE il bagno? Non può essere trascurato! I gestori non volevano modificarlo, ma io non volevo lasciarlo troppo spoglio. Così ho applicato, su alcune piastrelle, delle decorazioni adesive raffiguranti tazze da tè e da caffè contenenti parole positive, che sorprendono augurando buona giornata anche quando non te l’aspetti.

Abbiamo eseguito tutti i lavori durante la chiusura estiva del bar, così, alla riapertura, i clienti sono stati piacevolmente sorpresi nell’entrare in un bar che sembrava sempre lo stesso ma con un’atmosfera diversa. Qualcuno ha pensato che avessero cambiato l’arredamento, qualcuno ha trovato il locale più grande, molti l’hanno sentito più accogliente. Moltissimi non credevano che tutto ciò si potesse ottenere senza cambiare mobili, solo con l’aiuto di pellicole adesive speciali e di decorazioni e complementi personalizzati. Con le moderne tecniche di Home Relooking, tutto è possibile!

Guarda la Photogallery completa dell’intervento:

[Home Relooking] Rinnovare la cameretta per una bambina che diventa grande

Il bello dell’home relooking è che ti permette di cambiare aspetto alla tua casa e di adeguare gli ambienti ai cambiamenti delle proprie esigenze senza cambiare mobili, senza svuotare stanze e armadi, risparmiando tempo e denaro.
L’intervento che sto per raccontare ne è un tipico, bellissimo, esempio, che ha donato grande soddisfazione a me, alla famiglia per cui ho lavorato e soprattutto alla piccola destinataria di questo relooking, pensato proprio per rendere la sua cameretta da bambina non solo più bella ma più adatta al suo divenire una piccola donna che sta crescendo.

Relooking cameretta bambina prima-dopo

Vediamo quali problematiche si sono presentate. I mobili sono, per la maggior parte, bianchi, ma anche le pareti erano bianche, mentre il grande armadio era color noce: questo toglieva luce alla stanza, che già non godeva di molta luce naturale. Inoltre le esigenze erano di personalizzare maggiormente l’ambiente, renderlo più adatto ad una bambina ormai grande e inserire una scrivania.

Ho quindi elaborato un progetto che includeva un nuovo colore per le pareti, consigli per spostare alcuni arredi e per l’acquisto della scrivania e di altri nuovi complementi. I punti forti erano, però, un grande adesivo murale con un albero fiorito e il rivestimento dell’armadio con pellicola adesivaAnche questa volta, quindi, la stampa digitale e le pellicole adesive speciali mi hanno aiutata a realizzare un intervento di grande impatto.

Rivestimento armadio con pellicola adesivaPer iniziare abbiamo ricoperto tutto l’armadio esternamente con pellicola adesiva bianca opaca . Non una qualsiasi, ma l’Avery Supreme Wrapping, che, con la sua morbidezza e soprattutto il suo sistema “bubble free” ci ha facilitato l’operazione garantendo un risultato perfetto. In questo modo, questo armadio comodo e capiente è rimasto al suo posto, non è stato svuotato, né smontato, spostato né buttato, ma cambiando colore ha cambiato aspetto alla stanza.

Successivamente le pareti sono state dipinte con un color rosa cipria, sono stati eliminati lo scaffale in ferro nero, il tappeto gommoso ed alcuni vecchi giocattoli e abbiamo spostato lo scaffale in legno bianco dall’angolo vicino all’armadio ai piedi del letto. La famiglia è stata entusiasta della scrivania che ho consigliato loro, dalle linee molto semplici, molto versatile e pratica. Tra la scrivania e l’armadio è stata applicata una mensola bianca e abbiamo lasciato appositamente uno spazio vuoto per aggiungere altre mensole, se in futuro saranno necessarie.

In questa stanza mancava un comodino, ma ho pensato che sarebbe stato utile ad una bambina che sta crescendo e che potrebbe avere bisogno di un piano su cui appoggiare un libro o una luce da lettura. Abbiamo quindi acquistato contenitore in ferro bianco dalle linee molto moderne, che può ospitare pupazzi e giocattoli ma anche essere un comodino o uno sgabello.

Arredamento cameretta bambina con stickers da muro alberoPer finire, ho disegnato l’albero fiorito da applicare al muro, esattamente come lo voleva questa famiglia. Un wall sticker personalizzato e unico, nelle forme e nei colori, perfetto per questa cameretta.
Rami fioriti di bianco e di rosa si protendono sul letto per rasserenare i giochi e il riposo di questa piccola donna. La quale, quando ha visto la sua nuova camera da letto, ne è rimasta così entusiasta che, il mattino seguente, è rimasta a fare colazione a letto per stare ancora vicino all’albero fiorito. E questa è stata la mia soddisfazione più grande.

 

Guarda la foto-gallery completa dell’intervento:

[Recensione libro] Farrow & Ball – HOW TO DECORATE

Joa Studholme & Charlotte Cosby
“Farrow & Ball – HOW TO DECORATE”

Ediz. Mitchell Beazley, 2016
268 pagine – Lingua: inglese

Amo i colori. Che siano pitture, inchiostri, carte o tessuti, potrei perdere ore con una mazzetta di colori, ad osservare le differenze tra le tonalità e a provare diversi abbinamenti. Questo libro soddisfa pienamente la passione e la curiosità di chi, come me, ama immaginare sempre nuovi modi per dipingere e decorare casa e suggerisce abbinamenti di colori e materiali spesso insoliti per noi italiani, spesso fuori dagli schemi, ma assolutamente di grande effetto.

Questo libro, infatti, racconta la storia della famosa azienda inglese di pitture e carte da parati, ci lascia sbirciare nei laboratori dove, dal 1946, si producono, con grande cura e ricerca, ricche pitture di elevata qualità e meravigliose carte da parati artigianali.

Il libro è anche un manuale di decorazione della casa, perché spiega come scegliere i colori per la casa in base all’architettura degli interni, alla luce e al proprio stile e mostra numerosi accostamenti di tinte, considerando che, per dare carattere ad un ambiente, si possono verniciare, oltre alle pareti, anche porte, finestre, pannellature di legno, pavimenti, soffitti, cornici, sedie.

Ci sono esempi e consigli per ogni stanza , il tutto corredato da splendide foto di case da sogno della campagna inglese. Oltre ad informazioni tecniche sui prodotti e su come dipingere, viene anche spiegato, alla fine, perché le pitture Farrow & Ball sono così diverse dalle altre.

L’insegnamento principale che si può trarre da questo libro, però, a mio parere è: osare di più con il colore. Bisogna scegliere i colori accuratamente, seguendo anche i consigli del libro, ma non trascuriamo la possibilità di avere una casa espressiva, che ci emozioni in ogni momento e che comunichi al meglio il nostro stile.

CONTATTACI

Se vuoi chiedere informazioni o un preventivo, se hai in mente un progetti Relooking ma nn sai come realizzarlo, compila il form Contatti e ti risponderemo al più presto.

5 + 7 =

Copyright © 2022 Reinventarecasa by MaisonMontanari di Stefania Montanari | P.I. 02745110359 |  Cookie policy - Privacy   |   © Powered and Design by  Ai | Web